Sei un nuovo utente ?

IN REGIONE

Info
X Rapporto sul settore delle costruzioni in Sardegna
17 Aprile 2018 

Cagliari, 17 apr 2018 - Il 2018 potrebbe essere un anno con timidi segnali di ripresa per il settore delle costruzioni, dopo un 2017 ancora negativo. La previsione per l’anno in corso, in Sardegna, è di un aumento del valore aggiunto dello 0,9% su base annua, che interrompe la dinamica negativa in atto dal 2008. A incidere sono ancora gli interventi sulle opere pubbliche, risorse che, per la Sardegna sono previste per 76 milioni di euro. In particolare, secondo le stime dell’Ance, sono 183 gli enti locali sardi che potranno beneficiare di aperture finanziarie. Bene anche i bandi di gara che nel 2017, rispetto al 2016, hanno visto una crescita del 5,8% sul numero delle gare e del 29,3% nell’importo (riferiti alle stazioni appaltanti Anas e Abbanoa).
È il quadro tracciato dall’Ance Sardegna sulla situazione del comparto edile per l’anno in corso. Le proiezioni sono il frutto dell’analisi contenuta nel "X Rapporto sul settore delle costruzioni in Sardegna” curato dal Centro Studi dell’associazione costruttori della Sardegna, presentato stamane a Cagliari dal presidente regionale Pierpaolo Tilocca, dalla vice Simona Pellegrini (anche presidente Ance Sardegna Meridionale), dal direttore del Centro studi Ance nazionale Flavio Monosilio.